Luteus

Il Suillus luteus è considerato uno dei migliori Suillus.
Etimologia
Dal latino “luteus” = “giallo” per via del colore di lamelle e gambo.
Morfologia
La specie è riconoscibile dal cappello carnoso di colore marrone o rosso mattone e dal diametro che può raggiungere i 12 cm. Il gambo è tozzo e cilindrico, di colore biancastro; la carne è soda al taglio, di colore bianco-sporco con qualche tonalità di giallo.
Habitat
Fungo gregario, fruttifica in estate – autunno nei boschi di conifere.
Commestibilità
Eccellente. Come per tutte le specie del genere Suillus, si raccomanda di asportare la cuticola dal cappello, in quanto può risultare indigesta.