19315152-e1552392786487

Funghi Coltivati

Funghi Coltivati
Nameko

I chiodini nameko sono una varietà particolarmente pregiata di funghi di origine giapponese.
Morfologia
Il cappello, dal diametro tra i 3 e i 6 cm, risulta convesso e di color cannella. Il gambo presenta lo stesso colore del cappello ed è alto dai 4 agli 8 cm; la carne è color crema.
Habitat
Nasce su ceppaie di latifoglie e si raccoglie in estate e in autunno.
Commestibilità
Risulta essere un ottimo ingrediente in cucina per zuppe e risotti

Funghi Coltivati
Pleurotus

Lo sapevi che…
Si presta molto bene alla coltivazione.

Si tratta di una delle specie fungine più coltivate e conosciute nel mondo.
Etimologia
Dal greco “pleurón” = “di fianco” e “oûs, otós” = “orecchio” ovvero con l’orecchio (il cappello) a fianco. Ostreatus invece deriva dal latino “ostrea” = “ostrica” per la somiglianza del suo cappello al guscio di un’ostrica.
Morfologia
Il cappello, allo stadio iniziale di crescita, assume una forma convessa; successivamente una forma di ostrica o di ventaglio. Il colore varia da bruno-violaceo, bruno-rossiccio o grigio-biancastro e il diametro può misurare mediamente 20–25 cm. Il gambo è irregolarmente cilindrico, assottigliato alla base, di colore bianco o biancastro; la carne è molto compatta, soda e bianca.
Habitat
Cresce su vecchie ceppaie e su tronchi vivi di latifoglie (gelsi, pioppi, etc.); fruttifica dall’autunno alla primavera successiva e anche in inverni miti.
Commestibilità
Ottima, specialmente se il fungo viene cotto alla graticola.

Funghi Coltivati
Shiitake

Lo sapevi che…
Fungo nutritivo, ricco di proteine, con nove amminoacidi essenziali. Contiene inoltre sostanze che favoriscono il controllo della pressione arteriosa, la riduzione del livello di colesterolo, il rafforzamento del sistema immunologico e l’inibizione dello sviluppo di tumori, virus e batteri

Fungo di origine asiatica, attualmente è il secondo fungo commestibile più consumato al mondo.
Etimologia
Dal greco “edodè” = “alimento” per la sua commestibilità.
In Giappone, in cui è intensamente coltivato, è conosciuto come shiitake, termine che trae origine dalla parola giapponese “shii” = “albero simile alla quercia” e “take” = “fungo”.
Morfologia
Il cappello, di colore bruno-ocraceo o bruno–violaceo prima convesso e poi appianato, è circolare e il diametro può misurare dai 5 ai 12 cm. Il gambo è robusto, tozzo, bianco nella parte superiore e bianco-ocra striato nella restante parte; la carne è biancastra.
Habitat
Cresce in autunno e in primavera su tronchi di latifoglie.
Commestibilità
Ottima. Il primo riferimento al consumo dello shiitake in Giappone risale al 199 d.C..

Funghi Coltivati
Champignon

Fungo molto apprezzato e largamente commercializzato in tutto il mondo.
Etimologia
Dal latino “bisporus” = “con due spore” per via dei basidi che possiedono solo due spore invece di quattro.
Morfologia
Il cappello, largo fino a 12 cm, si presenta prima ovoideo, poi emisferico, infine convesso; è molto carnoso e di color bianco. Il gambo è sodo, corto e cilindrico, di colore bianco; la carne è di color bianco, leggermente virante al rosso se esposta all’aria.
Habitat
Campi concimati, giardini, prati ai margini dei boschi; fungo gregario che cresce tutto l’anno in cattività.
Commestibilità
Ottima. Facilmente reperibile in qualsiasi mercato e numerose sono le ricette con cui può essere apprezzata questa specie.

Efficienza e Qualità

  • Esportiamo in tutto il mondo
  • Sistema di gestione certificato
  • Gestione della filiera produttiva
  • Qualità e continuità della fornitura
العربية简体中文EnglishFrançaisDeutschItaliano